Eleonora Leoni

Eleonora Leoni, nata nel 1981, cresciuta in un piccolo paese della provincia di Milano, ha da sempre avuto il fuoco dell’arte dentro di sé durante tutta la sua vita.
Il suo talento artistico si denota già in tenera età, a cui segue poi il diploma al liceo Artistico di Busto Arsizio, ma la sua creatività verrà messa da parte in favore del percorso di studi rigido e formale quale quello di Giurisprudenza, che la condurrà poi a divenire avvocato; ciò nonostante, dopo oltre un decennio, l’amore per l’arte che arde dentro di lei si riaccende e comincia così la sua produzione artistica.
Dapprima si lascia ammaliare dal genere impressionista, Monet sarà per sempre il suo più grande amore ma ben presto sente l’esigenza di andare oltre, alla ricerca di una tecnica propria, sfiora la fluid art e s’avvicina alla pittura materica, che l’affascina molto ed in essa si rispecchia, le permette di modellare a piacimento il suo “impasto colorato” creando effetti tridimensionali.
Ama sperimentare gli strumenti di lavoro, inizia con il pennello e successivamente realizza i suoi lavori con le spatole che meglio accompagnano e plasmano sulla tela l’impasto, restando però sempre alla ricerca di nuove tecniche d’esecuzione.
Ad oggi l’artista si muove tra l’astratto ed il figurativo interpretativo in ogni sua opera, lasciandosi guidare dall’istinto emozionale, spesso osservando la sua produzione ritroviamo una centralità della composizione, un senso di raccoglimento, una sorta di abbraccio, un nucleo centrale, un cuore da cui poi si sviluppa tutta l’opera, a volte lo stesso nucleo emotivo è protagonista indiscusso altre volte è antagonista, lasciando spazio alla bellezza della natura.
Sicuramente all’artista piace l’abbondanza sulla tela: sia di colore che di texture, precisamente di “impasto colorato”, piace un lavoro ricco di materiale, in netto contrasto con una concezione di minimal art, caratterizzata dalla freddezza emozionale e dall’impersonalità.
Eleonora sceglie di rappresentare il suo mondo interiore affidandosi alla forza del colore ed alla potenza del materico, lasciandosi stimolare dalla bellezza della natura che è fonte d’ispirazione primaria.

ESPOSIZIONI:

Paratissima G@P con Independent Artists | Torino, 30 ottobre 2019 – 3 novembre 2019
“Abstract” | Independent Artists Gallery, Busto Garolfo (MI), 23 marzo – 14 aprile 2019